martedì 30 agosto 2016

Ho bisogno di cambiamenti (e di vasi e piante)


Durante le vacanze , lontana da casa , lontana dal mio piccolo laboratorio mi sono ritrovata a fare questo disegno...pensavo ai vasetti che avevo sfornato poco prima di partire...
e ai vasetti che sfornerò .

Ho capito cosa mi piace fare di più , ora e in futuro . 

Vorrei modellare piccole sculture ( come la ragazza che legge  o le bambine al pianoforte ) e vasi per piante . Non vasi come tutti gli altri , vasi speciali , modellati a mano , non in stampi e ognuno quindi differente dall'altro , con una sua personalità . Ho fatto qualche campione e vorrei poter disegnare e perfezionare altri modelli e misure . 



{ I porta vasi sono perfetti anche come porta candele , testati al mare con candela alla citronella anti zanzare }

Alcuni vasi saranno in terracotta e altri in ceramica smaltata....saranno alberi in miniatura con fogliame che li renda "vivi" e vasetti con nasi tridimensionali .



Amo le piante , gli alberi e questi vasi !


Tra qualche giorno si apriranno i boccioli e gli uccellini su questo vaso ammireranno i fiori..



* Ciiiiip*




Mi piace dipingere il terzo fuoco e negli ultimi 22 anni mi ha dato tante soddisfazioni e riempito il cuore , ma modellare la terra é tutta un altra cosa , a cominciare dall'odore che si respira , dalla manualità impiegata , mi piace , mi affascina , mi rasserena , mi fa sorridere...voglio migliorare e per farlo ho bisogno di dedicare più tempo ad argilla e smalti ( sopratutto smalti e cristallina ) !
Poter dedicare più tempo a modellare la terra migliorerà la mia tecnica , la conoscenza della ceramica e il mio stile sarà ancora più mio , sarà libero di spaziare , crescere , migliorare e svilupparsi .

Ho bisogno di fare meno cose per poter fare meglio .

Dedicherò meno tempo al terzo fuoco ( la decorazione della porcellana ) non smetterò completamente anche perché  ho una discreta scorta di porcellana bianca , ma dipingerò esclusivamente oggetti che ho già disponibili fino ad esaurimento scorte .

Quindi armatevi di pazienza , ci saranno forse tempi di attesa più lunghi  , l'anno che verrà voglio fare meno cose ed essere più concentrata sulla lavorazione della ceramica...meno cose ma fatte bene !


Riuscirò !? 
Per ora mi rilasso riempiendo i prototipi , un sassolino sul fondo , terra , pianta , annaffiare e ammirare .

martedì 23 agosto 2016

Caorle

Non ti scrivo da un po' di giorni , ti ho parlato di mare e sirene nel post precedente  , oggi ti racconto qualcosa in più di questa mia estate .
Per diversi motivi avevo la necessità di non spostarmi troppo dalla Lombardia e così ci siamo diretti verso il mare Adriatico , tra Treviso e Venezia .
Certo non è il mare cristallino che ho trovato al sud gli scorsi anni ma Caorle ci ha accolto con un borgo colorato molto pittoresco e cenni storici emozionanti .


Case colorate e biciclette , tante biciclette ovunque , essendo tutta pianura é un mezzo di trasporto ideale ! 







Spicca contro il cielo blu il campanile cilindrico del 1100 e la antichissima cattedrale romanica 



Mi perdo nelle calli ad ammirare colori pastello o case sgargianti...case bianche ma con imposte color glicine...vorrei trovare più borghi così colorati!
Mi ero innamorata di Burano in una gita lo scorso anno e ora Caorle é stata una piacevole sorpresa !


Un'altra particolarità che si trova qui é la "scogliera viva" .
Vent’anni fa era solamente una scogliera informe che aveva l’unico scopo di difendere la diga foranea dalla furia del mare. Oggi è una delle gallerie d’arte a cielo aperto più belle d’Italia , formata da massi di trachite euganea che dal 1993 scultori provenienti da tutto il mondo rendono "viva" con nuove sculture !



Un masso é stato scolpito a forma di libro aperto , meraviglioso !
La mia piccola ragazza in ceramica che legge con il suo cane ha voluto sostare un po' qui..come darle torto ?! 


La quiete del mare di giorno e i fuochi d'artificio sfavillanti della notte...



La gita che abbiamo fatto su un bragozzo -Serenissima- é stata unica , un tuffo nel passato !


Lungo i canali della laguna canneti e distese d'acqua dove la natura è rimasta incontaminata , un percorso immerso nella quiete .  



Proprio qui Ernest Hemingway scrisse parte del suo libro "Di là del fiume e tra gli alberi".
Raggiunto il villaggio dei pescatori mi sembra di avere viaggiato indietro nel tempo , ci sono antiche case dei pescatori costruite interamente in legno e canna lacustre , una testimonianza storica e architettonica unica!



 Alcuni Casoni sono abbandonati perché i proprietari troppi anziani per prendersene cura , un vero peccato ! Alcuni sono stati rimodernati da nuovi proprietari , la maggioranza sono di Caorlotti che li hanno ereditati da nonni e genitori .



Ci fermiamo per passeggiare sulla terraferma e visitare il villaggio dei pescatori!
I proprietari della "serenissima" sono Caorlotti , proprietari di un Casone e ci invitano ad entrare , ci raccontano di loro padre e  prima di loro nonno che come altri pescatori non potevano permettersi una casa nel borgo e costruirono questo Casone , con legna e canne sapientemente intrecciate .
Al centro del Casone un grande camino che serviva per cucinare la polenta e il pesce pescato , ma anche per riscaldare e asciugare l'umidità delle canne durante l'inverno .
Il pavimento era in terra battuta e i letti si trovavano negli angoli , sempre rialzati da terra così da non subire eventuali allagamenti dovuti alle maree e sempre ( ci spiegano é così per tutti i Casoni ) separati dal resto della stanza da una tendina .
Un grande tavolo e lunghe panche dentro e fuori dal Casone completano l'ambiente .
Vivevano di pesca , mangiavano il pesce e lo usavano per barattare con i contadini frutta e verdura .


Affascinante essere qui..



Una Sirena dipinta all'ingresso di un Casone che guarda il mare..e la mia piccola Sirenetta che invece il mare lo saluta , ciao Caorle !





mercoledì 10 agosto 2016

disegni da spiaggia e sirenette

Piove .
E già...cose che capitano anche al mare ! Fino a ieri però ci sono state giornate splendide e tra i bagnanti ho scattato foto in spiaggia , niente foto a piedi in acqua e a ginocchia che iniziano ad abbronzarsi no...
A dire il vero non ho solo scattato foto ma ho anche scarabocchiato..,
Bambini che mangiano sabbia , altri che la lanciano , chi chiacchiera e chi ascolta le chiacchiere altrui  , gente magra , gente grassa , gente giovane e gente anziana , gente tatuata , gente super abbronzata e gente cosi bianca da riflettere i raggi del sole...in spiaggia c'è di tutto e di più...vuoi che qualcuno si accorga di una che fotografa una Sirenetta di ceramica ?! Ehm...


Pazienza...basta fare le cose con disinvoltura !


Ci siamo fermate sul bagnasciuga pieno di conchiglie , sui massi abitati da granchietti neri..e la Sirenetta ha apprezzato il calore del sole sulla pelle ( mi piace pensarlo! ) 


..va riconosciuto , l'acqua é il suo elemento , ma starà benissimo anche su una mensola o un comodino a casa a ricordarmi quanto é bello il mare !










domenica 7 agosto 2016

Oggi due anni di blog ! (Siamo ancora giovani)


Oggi di due anni fa scrivevo il primo post di questo blog .
Come due anni fa mi trovo in vacanza , al mare .


Come due anni fa io e il mio assistente riposiamo ( lui a più non posso )


Come sempre mi incantano i colori dei tramonti...


Più di altri anni ho una buona scorta di libri da leggere !
Ho anche portato con me la ragazza che legge in compagnia del suo cagnolino che ho smaltato e sfornato poco prima di partire !
Ne sono innamorata...mi piacciono le vacanze ma ho una gran voglia di tornare al mio lab a modellarne altre !
Ti mostrerò nei prossimi giorni qualche scatto delle mie vacanze...e qualche altra creazione che ho portato con me .
Grazie a chi legge e commenta il mio blog per questi due anni passati insieme !




lunedì 1 agosto 2016

Agosto!


Felice Agosto !

Per me il mese delle vacanze ; di sole , mare , conchiglie , gelati...risponderò alle mail e messaggi a settembre!

sabato 30 luglio 2016

Giornata mondiale dell'amicizia


Oggi  è la giornata mondiale dell'amicizia e per celebrare una delle cose belle della vita -l'affetto per gli amici- voglio farti un regalo!

Due piccole calamite-toast che ho modellato in terracotta (due perché saranno una per te e una per il tuo amico) per tenere sempre sott'occhio una foto insieme,un bigliettino speciale...
Per vincere raccontami un aneddoto della vostra amicizia.
Hai tempo fino a mezzanotte di oggi!

Sceglierò il commento che più mi emozionerà/divertirà o che mi farà semplicemente dire "le calamite sono tue baby!" puoi partecipare qui , su Instagram e Facebook !

Tre,due,uno...via!

{solo per l'italia}

mercoledì 27 luglio 2016

Sirene e libri da leggere,vacanze in avvicinamento

Ultima settimana di luglio e ho un raffreddore tremendo , tosse e mal di testa , una bambina che sta facendo aerosol...insomma abbiamo bisogno di aria di mare e di estate , quella vera ! (non tre giorni di afa infernale e poi brusco calo delle temperature come succede qui)
Comunque mentre scrivo "abbiamo bisogno di mare" penso anche "hei ma come mare...io adesso che non mi sto dedicando al terzo fuoco ho tempo per modellare cose nuove con l'argilla , é qui che vorrei stare !!" .
Ogni anno così...ho voglia di partire ma sento già nostalgia di casa , del mio lab , dei miei hobby e della quotidianità così rassicurante per me .
Poi però parto e mi godo il sole , la famiglia e la vacanza , mi godo le passeggiate , i centri storici mai visti , le botteghine nuove , i panorami , i gelati , i tramonti....quindi oggi pensando alle vacanze ho modellato gli ultimi pezzi che possono entrare nel forno .
Spero asciughi tutto in tempo altrimenti partire senza aver sfornato niente...sarà ancora più dura !



Vacanza per me significa sole , mare e libri da leggere , così ho modellato una Sirenetta che uscita dal mare sorride al calore del sole con una mano tra i capelli e una ragazza che legge , si poco più in là vedi anche un cane che rosola al sole come una salsiccia , in fondo il cane non è il migliore amico dell'uomo ? E allora che sia vacanza anche per lui !


Buone vacanze a chi partirà a breve come noi !